Cripta dei Borbone

Nella cripta di Kostanjevica riposano gli ultimi discendenti della dinastia dei Borbone francesi. Essi furono scacciati dalla Francia nel periodo della rivoluzione francese del 1830. Si rifugiarono prima a Edinburgo in Scozia, poi a Praga, nell’anno 1836, invece, vennero a Gorizia come ospiti del conte Coronini. Sono sepolti a Kostanjevica, perciò alcuni chiamano  questo posto anche “Piccola Saint-Denis”.

Ludovico XIX, duca di Angoulême (1775-1844), figlio maggiore di Carlo X. Morì a Gorizia nel palazzo dei conti Strassoldo.

Maria Teresa Carlotta, duchessa di Angoulême (1778-1851), moglie di Ludovico XIX, figlia di Ludovico XVI e Maria Antonietta, figlie dell’imperatrice Maria Teresa.

Maria Teresa Beatrice Gaetana, Arciduchessa d’Austria-Este (1817-1886), moglie di Enrico V. Grazie a lei, i membri della famiglia dei Borbone sono sepolti in un unico luogo.

Enrico V, conte di Chambord, (1820-1883), figlio di Carlo Ferdinando e nipote di Carlo X. Fu l’ultimo discendente della dinastia dei Borbone francesi.

Luisa Maria Teresa, duchessa di Parma (1819-1864), sorella di Enrico V. Dopo la morte violenta del marito Carlo III, duca di Parma, salì al trono come reggente al posto del figio minorenne.

In una nicchia davanti alle tombe dei Borbone è sepolto Louis Jean Casimir, duca di Blacas, marchese di Aulps (1771-1839);

fu ministro alla corte di Carlo X che accompagnò anche in esilio. Nella regione di Gorizia fu proprietario di terre a Štmaver (oggi in Italia) e Kanal.